L’immagine in oggetto rappresenta un chiaro esempio di ciò che la termografia è in grado di rilevare, paragonata alla normale visione dell’occhio umano o digitale. Un oggetto, a seconda delle tecniche con le quali viene “visionato”, restituisce all’operatore differenti informazioni che verranno interpretate per la risoluzione di problematiche eterogenee quali manutenzione, ricerca guasti, certificazione e dispersione energetica.

La termografia è una tecnica diagnostica non distruttiva che sfrutta il principio fisico secondo cui qualunque corpo con una temperatura maggiore dello zero assoluto (-273,14°C), emette energia sotto forma di radiazione infrarossa.

Lo strumento che converte l’energia emessa da un corpo (sotto forma di onde elettromagnetiche infrarosse) in un segnale digitale è la termocamera.

La “visone dell’energia” rilevata dalla termocamera, viene rappresenta da un’immagine, abbinando una palette di colori con una scala di temperature. L’immagine ottenuta non è altro che la mappatura termica superficiale dell’oggetto.

Ecco che la termografia può essere intesa come uno strumento d’indagine non distruttivo, applicabile a qualsiasi settore.

La termografia ricopre un ruolo fondamentale nell’individuazione preventiva di anomalie, proponendosi per altro come uno dei metodi più efficaci.

Efficacia è sinonimo di vantaggio economico. Individuare con lungimiranza il punto debole di una struttura o di un sistema significa assicurare al cliente un risparmio non indifferente in termini di tempo e risorse impiegate.

Basti pensare a quanto sia costoso, in taluni casi, il fermo impianto di un’unità produttiva oppure la ricerca di perdite in un impianto idraulico.

L’indagine termografica indica con precisione, basandosi su differenze di temperatura superficiali, il punto preciso dove intervenire.

Si deducono chiaramente le potenzialità di tale tecnica sottolineando come, un rilievo termografico, sia sinonimo di vantaggio economico per l’utenza. Pensando alle sue molteplici applicazioni è plausibile affermare che qualsiasi settore può avvalersi della termografia.

Campi di Appliccazione

Edilizia / Idraulica / impiantistica

  • Orditura tamponature e solai
  • Umidità di risalita, sottomuro, sottopavimento Infiltrazioni in tetti e terrazze, imperfezione di guaine Perdite impianti idrici riscaldamento  Individuazione tubazioni e condotte
  • Individuazione difetti strutturali Distacchi di intonaco Imperfezione cappotto termico Formazione di muffe
  • Ponti termici Certificazione energetica
  • Infiltrazione d’aria e verifica tenuta infissi Posizionamento e presenza vetri basso-emissivi Conduttori elettrici mal collegati
  • Prevenzione corto circuiti

Industriale

  • Individuazioni cuscinetti difettosi Avvolgimenti difettosi Riempimento serbatoi
  • Controllo qualità produzione
  • Nautica Individuazioni ricostruzioni vetroresina e legni Presenza di umidità / Osmosi
  • Difetti strutturali
  • Orditura traversi e correnti

Raniero Pani
Perito Elettrotecnico
+39 328 0562872
raniero.pani@gmail.com

Perizie in collaborazione con:

  • Cocco Perito Industriale Marco Emanuele
  • Cert. PND III liv. TT UNI EN ISO 9712
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi